La moda della decorazione è quella di giocare tra il moderno e l’antico. Di conseguenza, alcuni oggetti vintage sono stati dimenticati per poi essere reintegrati nei nostri interni. Gli apparecchi d’illuminazione sono uno di quegli oggetti che possono portare un tocco vintage alla vostra decorazione se si scelgono i modelli giusti. Alcuni sono ricercati per il loro valore e la loro rarità e altri per il loro stile unico. Scopri la nostra selezione di 5 lampade vintage da trovare e integrare nel tuo arredamento.

Lampada Tiffany

Questa lampada, che ha iniziato ad emergere nel 19° secolo, è unica nella sua lavorazione con la tecnica del vetro colorato. Figlio di un gioielliere, l’artista americano Louis Comfort Tiffany era famoso per le sue opere in vetro colorato in stile Art Nouveau, comprese le famose lampade Tiffany, che erano le sue creazioni più famose e ambite.

Sono il risultato di una sua tecnica completamente nuova che ha abbandonato l’incastonatura a piombo del vetro colorato e ha invece rivestito il vetro colorato con una lamina di rame e saldato con lo stagno. Questa tecnica ha dato luogo a paralumi molto più forti e delicati. Più vetri colorati ha la lampada, più è preziosa. Oggi c’è una grande richiesta di copie. Solo gli antiquari potranno vendervi una lampada originale.

Lampada a lava

In una vena completamente diversa, la lampada di lava era il simbolo delle camere da letto degli adolescenti negli anni ’60 e ’70. Questa insolita lampada è stata inventata nel 1963 da Edward Craven Walker, il fondatore britannico della società di illuminazione Mathmos. È stato un grande successo per il suo concetto e la sua forma completamente nuovi.

È una specie di razzo composto da un globo di vetro posto su una base di plastica o di acciaio. È racchiuso un liquido trasparente in cui si muovono avanti e indietro delle palline di cera fusa. La cera si scioglie in presenza di una lampadina incandescente che, attraverso il fenomeno della radiazione, riduce la densità della cera e la mette in movimento.

Realizzato in colori brillanti, anche fluorescenti, è ideale per aggiungere un po’ di vivacità ai vostri interni.

Lampada da banchiere – Emeralite

Potreste aver visto questa lampada verde in molti film. La lampada Emeralite in stile banchiere è un design americano del 20° secolo di Harrison D. McFaddin e prodotto nella fabbrica McFaddin di New York. Fu progettato per illuminare gli uffici di banchieri, notai e contabili e fu ampiamente utilizzato nelle biblioteche americane e negli uffici finanziari di Wall Street.

Questa lampada è riconoscibile per la sua base in ottone o rame e soprattutto per il suo paralume verde opaco all’esterno e bianco all’interno. Questi colori fornivano una luce sufficientemente tenue per un ufficio. Inoltre, il verde era considerato calmante e quindi adatto a uno spazio di lavoro. Molte repliche sono sul mercato, per trovare questo vecchio oggetto da un antiquariato o un mercato è meglio.

Lampada Nesso 

La lampada Nesso è stata la star italiana degli anni ’60, quando gli oggetti di plastica dominavano il mercato. Nel 1965, l’architetto Giancarlo Mattioli presentò il suo progetto al Salone del Mobile di Milano e vinse il primo posto nel concorso lanciato dallo studio Artemide e dalla rivista Domus. La produzione della lampada fu così lanciata e il suo successo fu immediato.

In bianco o arancione, posta su un tavolo o sul pavimento, la lampada Nesso è stata un best-seller negli anni ’70. Era popolare per la sua tonalità a forma di fungo, che si dice sia stata ispirata dall’ombelico di una donna. È anche apprezzata per il fatto che la sua lampadina non è visibile, ma riesce a diffondere una luce intensa.

Lampada da terra Hydra

Per coloro che amano le lampade da terra e sono alla ricerca di una lampada imponente, la lampada da terra Hydra è fatta per voi. Questa lampada è uno dei rari modelli creati da Pierre Folie e pubblicati da Jacques Charpentier, dopo la sua esposizione al Salon des Artistes Décorateurs. Ex designer industriale, Pierre Folie era appassionato di realizzare prototipi di decorazioni e mobili.

All’epoca, il design di questa lampada era sorprendente, ma fu comunque l’ispirazione per diverse creazioni. L'”Idra” consiste in una base quadrata da cui si estendono cinque grandi braccia flessibili che terminano in una sfera di luce. Potete fargli prendere qualsiasi forma. È realizzato interamente in metallo cromato e misura 148 cm. Successivamente, sono state fatte delle varianti con 3 braccia o in ottone.

Non perdere i nostri articoli simili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *